Un 2016 da record

7
Gen

A questo LINK potete scaricare la tabella riassuntiva delle presenze 2016 nei siti museali italiani.

A pag. 10 trovate il Forte di Gavi, con 9177 visitatori:

un dato record, secondo solo al 2008 (quando abbiamo superato di poco i diecimila),che gratifica non solo la nostra Associazione e il Polo Museale ma anche tutte e tutti coloro che, a Gavi come altrove, si sono dati da fare per far sì che la nostra fortezza arrivi ad occupare il posto che merita tra i beni architettonici del nostro territorio, e non solo.

Quest’anno un grazie particolare va tributato a:

– tutti coloro che, Soci e non, Istituzioni e Associazioni, hanno contribuito con tempo e denaro alla realizzazione di molteplici iniziative che, nel corso di questi mesi, hanno reso il Forte particolarmente attrattivo anche se la nostra Associazione, non disponendo altro che di contributi privati, ha un budget decisamente più limitato rispetto ad altre situazioni presenti in zona

– al Consorzio di Tutela del Gavi, che ha supportato l’intera spesa della realizzazione dei nuovi pannelli illustrativi trilingue posti lungo il percorso di visita

– al Distretto del Novese che, oltre a promuovere il Forte e le iniziative che lì sono state realizzate, ha puntualmente informato sugli orari di apertura durante tutto l’arco dell’anno

– all’arch. Monica Fantone e all’arch. Luigi Pedrini che, dopo anni di servizio anche in condizioni operativamente difficili, ci hanno lasciato lo scorso novembre per assumere nuovi incarichi: senza di loro, a causa dell’avvio tribilato della riforma Franceschini, oggi ci saremmo trovati a commentare quest’affluenza record, ma la fine dell’Associazione causa mancanza di chiari punti di riferimento

– alla dott.ssa Annamaria Aimone, storica dell’arte, che abbiamo già conosciuto e apprezzato anni fa, e che in queste poche settimane ha già dimostrato di avere testa e cuore ben piazzati qui, a Gavi

– alle custodi Elena Miceli e Fuvia Bellomo e al custode Paolo Guagnini, la cui collaborazione e consulenza è stata e sarà sempre determinante per far fare al Forte continui salti di qualità

– alle volontarie e ai volontari del Servizio Guide, con un pensiero particolare a chi ha cominciato quest’anno, e a chi comincerà l’anno prossimo: a tutte e tutti tanti complimenti, ben meritati, per aver reso sempre la visita al Forte un’esperienza che resta nella memoria e nel cuore

Ora ci aspetta il 2017, un anno sfidante a causa di tutte le variazioni di assetto (prezzo dei biglietti, definitiva organizzazione del Polo Museale, opportunità che si aprono con il restauro della parte più antica dell’Alto Forte) con le quali, inevitabilmente, dovremo fare i conti, speriamo soprattutto in positivo:

per questo, al di là del rinnovo delle cariche sociali previsto dallo Statuto, sarà importante trovarci tutte e tutti all’Assembrea dei Soci che si terrà domenica 5 febbraio 2017, alle ore 15.30, presso la Sala Conferenze del Forte di Gavi.

Vi aspetto

Andrea Scotto

Condividi su...Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest